I 4 imperatori più perversi di Roma

Scritto da
/ / 3 Comments

© Riproduzione riservata

Chiamateli Bunga Bunga, sex-gate, orge, ma non c’è niente da fare: una volta saliti al potere tutti perdono la retta via e si buttano nella lOrgia 150x150 I 4 imperatori più perversi di Romaussuria. A noi hanno fatto scuola i nostri perversissimi imperatori  romani che si divertivano tra trans, ammucchiate e Bdsm ante litteram…Essere un imperatore nell’antica Roma era il migliore alibi per dare sfogo alle fantasie sessuali più assurde (un po’’ come l’’immunità parlamentare dei nostri giorni).

 Caligola

È passato alla storia come l’’imperatore folle, ma più che pazzo era malato di “sesso”. Gli piaceva trastullarsi con le sue tre sorelle: Agrippina, Drusilla e Livilla. La sua preferita era Drusilla, che poi sposò dopo averne fatto uccidere il marito, con il quale, tra Caligola Trio 2 150x150 I 4 imperatori più perversi di Romal’’altro, aveva avuto vari flirt. La sregolatezza di Caligola andava di pari passo col suo genio. Vero e proprio magnate della finanza, fiutò il business della prostituzione: le lucciole ante-litteram vennero regolarmente registrate apportando cospicui fondi alla Res Pubblica. Non contento, il nostro eroe pensò bene di aprire anche una società off-shore: un bordello a Londra. Da magnate a magnaccio il passo é breve. Ma le zozzerie di Caligola non finivano qui. Pare infatti che l’’imperatore andasse in giro per Roma con la sua sposa-sorella masturbandosi con una mano e lanciando monete d’oro alla folla con l’altra. ‘Anvedi!’, mister sex and money.

 Nerone

Nipote di Caligola (buon sangue non mente), tutti sanno della sua passione smodata per la madre. Meno noto, invece, é il fatto che Nerone fosse a favore dei matrimoni gay. L’imperatore stesso si sposò con i suoi due amanti omosessuali. Il primo, Sporo, fu fatto castrare e si congiunsero in matrimonio con nozze “tradizionali”: Sporo faceva la parte della sposa, agghindato di tutto punto, velo e dote compresi. A Pitagora, l’altro amante, invece, toccò il ruolo del marito: durante la loro prima notte di nozze pare che Nerone sia stato sentito mentre imitava i lamenti di una verginella. L’’abitudine più folle del nostro Imperatore? Durante le feste, dopo aver iMoglie di Caligola 150x150 I 4 imperatori più perversi di Romandossato la pelle di un leone, usciva da una gabbia ed attaccava i genitali di donne e uomini legati a un palo.

 Tiberio

 Sembrava l’’Imperatore più sano di tutti e invece…… Negli ultimi giorni della sua vita, Tiberio si ritirò a Capri, per dedicarsi al suo passatempo preferito: i maschi giovani; lo inseguivano come pesciolini curiosi nuotando nella sua piscina e stuzzicandolo in mezzo alle gambe. Stando a un gossip dell’’epoca, pare che sui muri della sua stanza da letto vi fossero affrescate immagini esplicite a mo’ di vademecum per i giovani iniziandi. Sempre nella sua residenza imperiale caprese, Tiberio era noto ospitare leggendarie orge estive con vista mare.

Ps. La villa è in vendita alla modica cifra di 35 milioni di euro.

 Eliogabalo

Durante i suoi quattro anni di regno ebbe cinque mogli, tra cui una vergine delle Vestali, che fu poi messa al rogo per essere venuta meno al voto di castità (sorvoliamo). É risaputa la sua passione per il travestimento, ma Eliogabalo non si accontentava di vestirsi da donna: chiese infatti ai suoi medici di intagliare una vagina nel suo corpo. Le stranezze non finiscono qui: dopo aver sposato il suo schiavo Ierocle, lo costringeva a farsi percuotere (aridaje col BDSM) e si divertiva a giocare alla prostituta imperiale: spediva i messaggeri alla ricerca di uomini superdotati per portarli al palazzo e godere delle loro ricchezze corporee.  

Impero ergo possum.

by 69 Pass

 

Seguici anche su Facebook, metti il tuo mi piace su Sex and Rome

Ti potrebbe interessare anche:

 

[adrotate group="4"]

  1. 11 gennaio 2013

    stefano

    Sapevo che all’epoca il sesso era molto liberale e senza tabù,ma non pensavo a questo punto

  2. 11 gennaio 2013

    lara

    a me sembra grande segno di inciviltà

  3. 14 gennaio 2013

    stefano

    i romani incivili? hanno conquistato mezzo mondo!
    poi nel privato ognuno fa quello che vuole.. vedi Berlusca.

Lascia un commento

*

Current day month ye@r *

Testata registrata al Tribunale di Roma n° 255/2012 del 25 Settembre Copyright 2012 Sexandrome - Direttore: Sabina Cuccaro