5 modi per riciclare il tuo vecchio reggiseno

Scritto da
/ / Lascia un commento

© Riproduzione riservata

Vecchio reggiseno da buttare. E se lo riciclassimo?

Se sei un ecologista convinta o semplicemente sei a corto di soldi, ecco 5 idee by “SexAndRome” per riciclare facilmente il tuo vecchio reggiseno: dalla borsa al portaspezie, passando per il filtro da tè.

5 modi per convincerlo a fare sesso

reggiseno 2 400x250 5 modi per riciclare il tuo vecchio reggiseno

 POCHETTE

Se hai una vena creativa, e qualche vecchio reggiseno con ferretto che ti avanza, fanne una borsetta pochette. Coraggio! Non è complicato. Basta tagliare le bretelle del reggiseno e cucire le coppe tra di loro tranne nella parte che dovrebbe rappresentare l’apertura. Per chiuderla, poi, puoi utilizzare una clip o una piccola spilla (che fa trendy). Fatto questo, prendi le bretelle e ricucile sulle coppe per farne dei manici. Per dargli un tocco più glam decora l’esterno della borsetta con paillettes colorate, bottoni, nastri.

Ps. Se porti una prima, passa direttamente al consiglio successivo.

 PORTASPEZIE

Dai un tocco erotico alla cucina. Fai delle sacche da appendere al muro e mettici dentro le bustine delle spezie. Prendi la coppa di un vecchio reggiseno senza ferretto, infilaci un nastro o cucilo ai bordi e voilà. Ovviamente, la sua destinazione sarà di “porta-pepe”.

 FILTRO PER TE

La grana sottile del tessuto con cui il reggiseno è realizzato consente di filtrare bevande come te e tisane. Per creare i filtri usa lo reggiseno 1 266x400 5 modi per riciclare il tuo vecchio reggisenostesso procedimento dei portaspezie ma, se sei una maga con ago e filo, puoi scriverci sopra a che tipo di infuso il filtro è destinato. Al tuo lui dagli solo del te…

PORTASPICCIOLI

Se ti avanza un reggiseno imbottito (chi di noi non ne ha) puoi riciclarlo per farne dei porta euro. Basta incollare le coppe l’una sull’altra, mettendo la colla a caldo sui bordi e lasciando libera la parte superiore. E’ una pochette in miniatura per tutte quella che hanno le classiche coppe di champagne (nome cortese per definire una seconda scarsa).

CASO DISPERATO

Se, come me, pensi che il riciclo creativo sia qualcosa che si mangia, ma il tuo animo ambientalista ti impedisce di buttare nella spazzatura vecchi reggiseni, puoi sempre regalarli o portarli a qualche mercatino dell’usato. L’ambiente te ne sarà grato.

 

Seguici anche su Facebook, metti il tuo mi piace su Sex and Rome

Ti potrebbe interessare anche:

 

[adrotate group="4"]

Lascia un commento

*

Current day month ye@r *

Testata registrata al Tribunale di Roma n° 255/2012 del 25 Settembre Copyright 2012 Sexandrome - Direttore: Sabina Cuccaro