Non chiamatelo orsacchiotto!

Scritto da
/ / 5 Comments

© Riproduzione riservata

Ciccino… farfallina… topolona. Chi di noi non ha mai usato questi nomignoli alzi la mano. Chi non lo ha mai fatto cominci adesso!

Coppia letto 3 150x150 Non chiamatelo orsacchiotto!

Meglio le parolacce!

Parlare durante il rapporto sessuale fa bene alla coppia: ce lo dice una ricerca dell’Università di Cleveland secondo cui le coppie che parlano di sesso apertamente sono quelle con una maggiore soddisfazione “finale”. La ricerca ha coinvolto 207 persone, 88 studenti universitari e 119 reclutati dal web. Risultato? Quelli che bisbigliano tra un orgasmo e un amplesso godono di più…

vignetta 150x150 Non chiamatelo orsacchiotto!

A volte meglio tacere

Secondo Elizabeth Babin, l’esperta che ha condotto lo studio: “La comunicazione sessuale garantisce una minore ansia nel rapporto e dà più sicurezza”. Attenzione, però, sono da evitare quei nomignoli tipo “pucci pucci”, “biscottino” e “tesoruccio” perché uccidono la passione. Soprattutto… non chiamiamolo “cucciolone”, “orsettino” o “bambolotto” se non vogliamo mettere ko la sua virilità!

Lo so, i nomignoli affettuosi ci nascono spontanei (ed è una nostra dimostrazione d’affetto) ma, a lungo termine, possono diventare fastidiosi, soprattutto se non usati esclusivamente nell’intimità. Rischiamo un netto calo della libido; meglio le parolacce, allora, che agli uomini eccitano da morire.

Due famose sessuologhe statunitensiJulienne Davis e Maggie Arana, sconsigliano vivamente di chiamare l’altra metà del cielo con quei nomignoli da animale domestico. “Orsacchiotto”, “cucciolo”, “micia” sono tutti vezzeggiativi che possono uccidere il rapporto di coppia. Chiamare l’altra persona “piccioncina” o “gattone” attiva uno spostamento nel subconscio del partner per cui perde automaticamente attrazione e non appare più eccitante come prima.

Quindi, aggiorniamo il vocabolario: via orsacchiotto, arriva lo stallone!

By 69 Pass

 

Seguici anche su Facebook, metti il tuo mi piace su Sex and Rome

Ti potrebbe interessare anche:

 

[adrotate group="4"]

  1. 3 ottobre 2012

    Ricciolina

    See vabbé, oggi le parolacce, domani gli schiaffoni… e poi???

    • 3 ottobre 2012

      Sebastiano

      io impazzisco con le parolacce a letto… mi eccittano da morire e più sono forti più mi monto. che c’entrano gli schiaffoni?

      • 4 ottobre 2012

        Ricciolina

        c’entrano perché potrebbero scatenare nell’uomo un’aggressività che potrebbe andare oltre la parolaccia… Vatti avedere il film “Elles” e poi ne riparliamo

    • 4 ottobre 2012

      Michelle

      Guarda che le parolacce devono essere reciproche… non si tratta di un uomo che grida contro una donna e le usa violenza,,, è solo un gioco di ENTRAMBI, quando è un gioco.

  2. 4 ottobre 2012

    Michelle

    A me invece inibiscono da morire. Per me il sesso è silenzio e piacere, senza tante altre stronzate

Lascia un commento

*

Current day month ye@r *

Testata registrata al Tribunale di Roma n° 255/2012 del 25 Settembre Copyright 2012 Sexandrome - Direttore: Sabina Cuccaro