A Roma riapre i battenti Flapper, il tempio del Burlesque

Scritto da
/ / Lascia un commento

© Riproduzione riservata

ok 001aa 250x400 A Roma riapre i battenti Flapper, il tempio del BurlesqueSono stati l’attrice brasiliana Linda Batista e il bel ex gieffino Ferdinando Giordano a fare da “padrini” all’opening del “Flapper Cabaret” di Via Saluzzo 55, che ha riaperto i battenti per il secondo anno. Una folla delle grandi occasioni ha preso d’assalto il locale, un elegantissimo salotto lounge bar di 150 mq., arredato con enormi lampadari di cristallo, sedie di design, divani tempestati di Swarovski, pareti fucsia e nere, palco di 30 mq dove si sono susseguiti spettacoli di musica jazz, danza, cabaret, varietà, numeri di Burlesque e di Boylesque (il Burlesque maschile) con ragazzi ironici e bellissimi. Ad accogliere gli ospiti, oltre ai sensuali modelli-barman a torso nudo capitanati da Massimiliano Minnocci, la bellissima e sensuale Marilyn Stal, al secolo Aurora Saltieri, modella, attrice e ballerina di Burlesque che si rifà a Dita von Teese. “Ho creato questo posto come gli storici cabaret francesi che mixano teatro, canzone, commedia e danza in una forma di spettacolo intellettuale e anticonformista. Il mio è un luogo ideale per incontrarsi, comunicare pensieri, gioie, emozioni, ascoltare buona musica in allegria, magari sorseggiando un buon vino in un ambiente glamour che si lega con un eccentrico stile vintage, ma che ci fa tornare bambini per i colori e i personaggi da circo un po’ felliniani”, spiega la bombastica Marilyn.

Leggi anche: Alba Parietti tra le Drag Queen. Serata da fuochi d’artificio all’Easy Going

Il Flapper è ispirato ai ruggenti anni Venti, rivisitati in chiave moderna, e scimmiotta un po’ i mitici club parigini “Le Chat Noir” e “Le Folies Bergere” e vuole far rivivere l’epoca del proibizionismo, di Al Capone, di Marlene Dietrich e delle sfacciate e ribelli “Flapper Girl”, tutte caschetto nero, perle e lunghi bocchini per fumare con malizia le sigarette. Appena si entra nel locale, infatti, si viene travolti da quest’atmosfera quasi irreale, ironicamente sfarzosa, che anche nella sua eleganza esasperata e nella sua ricercata originalità, riesce a risultare calda e accogliente. Che ha subito contagiato tutti i presenti, coccolati dai pierre Alfonso Stani, Devid d’Amico, Juri Attili e Tatiana Benedet Ugazio. Nella via via di amici accorsi, ecco anche Sauro Falchi (fratello di Anna Falchi), i fotografi glam Bruno Oliviero, Pino Le Pera e Corrado Ferrante, l’attrice Maria Loana Gloriani, il “Più bello di Roma” Stefano Innocenti, le sexystar Maggie Anderson, Beatrice Pantera, Barbara Gandalf con tanto di cagnolino in braccio, la vocalist transgender Andrea Rodriguez, l’imprenditore Renzo Fieramonti con la sua Sara Cipriani, la proprietaria dell’Alpheus Laura Di Luca accompagnata dal ballerino di colore Jeff. Immancabili, a tarda ora, il principe mondano Gugliemo Giovanelli Marconi con il marchese Giuseppe Ferrajoli e il prefetto Fulvio Rocco, reduci dal compleanno dell’imprenditore Andrea Meschini. Grandi applausi sono andati agli show che si sono susseguiti sul palco, presentati dal duo di Drag “The Burning”, ovevro Kalima&Kico con Daniele Micocci di Radio Centro Suono: on stage il sassofonista Max Montagnolo, Monsier David di “Colorado Cafè”, i ballerini Prisco Abate, Antonio Melissa, Vito Blasi, Maura Alfonsi, Claudia Greco, Elena Malisani, i cantanti Anna Pieretto e Giannico Soleti; gran finale col ballerino di Boylesque Dani. Il “Flapper” è aperto tutti i giorni e prende vita nel pomeriggio come sala da tè e tisane, da accompagnare con dolci e cioccolate calde. Il clima è soffuso e confortevole, divani e grandi cuscini che danno l’impressione di sentirsi come a casa in totale relax. Non solo: nel pomeriggio si svolgono anche corsi di recitazione, dizione, scrittura creativa, cabaret, regia, fotografia per giovani talenti, organizzati in collaborazione con l’agenzia di spettacolo “What you Want”. Alle ore 19 si passa agli aperitivi al tavolo dell’amicizia che mette insieme conoscenti e non, per un momento di scambio e convivialità. La sera il locale si trasforma in un vero cocktail bar con eventi sempre diversi e la possibilità di cenare su prenotazione.

Gabriella Sassone

Seguici anche su Facebook, metti il tuo mi piace su Sex and Rome

Ti potrebbe interessare anche:

 

[adrotate group="4"]

Lascia un commento

*

Current day month ye@r *

Testata registrata al Tribunale di Roma n° 255/2012 del 25 Settembre Copyright 2012 Sexandrome - Direttore: Sabina Cuccaro