Amedeo Goria: il mio sesso libero

Scritto da
/ / 3 Comments

  14786158473BF68B46 150x150 Amedeo Goria: il mio sesso libero                                                                                                                                                                                                                                                                        

 

 

 

 

 

“E’ noto a tutti che ho sempre avuto una predisposizione per il gentil sesso”. E’ vero, nell’ambiente dello spettacolo è noto a tutti che Amedeo Goria “subisce” il fascino femminile, come tanti altri. Ma quanti vippazzi avete sentito ammetterlo?

 Io, prima di lui, nessuno. Amedeo è così, sincero e spontaneo. Se gli piaci ti chiede di uscire, ma non pensare a cose romantiche! Non fa giri di parole neanche quando parla della sua prima volta da sfigato…

 La mia prima volta

Avevo 18 anni, ero vergine, imbranato e balbuziente. I miei amici mi hanno portato a una festa a Torino dove mi avevano organizzato una nottata di “iniziazione”. Ad immolarsi è stata Gaia, una trentenne esperta che mi ha portato in camera. Terribile, mi ha pure preso in giro. Ma da allora non mi sono più fermato. Fino a 18 anni ero il classico ragazzo timido e complessato, ho avuto un amore platonico con una ragazza del mio liceo, ci facevano enormi passeggiate ma non è mai successo niente. Qualche bacetto l’ho dato a una ragazza di Biella che ho incontrato in vacanza in Valle D’Aosta. Qualche tempo fa ho trovato le lettere che ci spedivamo, altri tempi… Poi c’è stato il matrimonio con Maria Teresa Ruta, sposare una donna di successo mi ha fatto crescere parecchio l’autostima. Adesso sono single, ho le mie storie anche con ragazze più giovani e non le nascondo. Ma frequento anche amiche consolidate, come Daniela, che ormai conosco da tantissimi anni ”.

 La più trasgressiva

Farlo con due gemelle. Ero a Londra per seguire una partita di calcio, c’erano queste due sorelle svizzere molto carine, non sapendo scegliere mi sono buttato su entrambe…”

 La mia ultima volta

“Due giorni fa, ho ospitato un’ amica di amici. In genere sono un tipo accogliente.”

Seguici anche su Facebook, metti il tuo mi piace su Sex and Rome

Ti potrebbe interessare anche:

 

[adrotate group="4"]

  1. 8 novembre 2012

    Zeno

    Ammettere di avere una vita sessuale senza vincoli sembra facile, ma non lo è: chapeau ad Amedeo, allora!

  2. 8 novembre 2012

    Michelle

    Veramente per gli uomini lo è sempre stato… Il problema rimane sempre delle donne.

  3. 8 novembre 2012

    gloria

    Bene, ma non mi sembra una “carriera” sessuale cosi diversa dalle altre, o no?? ;-)))

Lascia un commento

*

Current day month ye@r *

Testata registrata al Tribunale di Roma n° 255/2012 del 25 Settembre Copyright 2012 Sexandrome - Direttore: Sabina Cuccaro