Anche Rocco Siffredi ha i suoi problemi, ma poi “ci pensa lui”

Scritto da
/ / Lascia un commento

© Riproduzione riservata

 

rocco 400x225 Anche Rocco Siffredi ha i suoi problemi, ma poi “ci pensa lui”“Anche io ho i miei problemi” lo dice scherzando (ma non tanto) Rocco Siffredi in un’intervista rilasciata a corriere.it. Tra poco, su Cielo, partirà il suo nuovo programma “Ci pensa Rocco” in cui lo stallone nostrano andrà in soccorso delle coppie che hanno perso la passione. Ed il programma ha fatto bene anche al suo rapporto di coppia. “Anche io, come tanti – ammette –  ero il classico uomo sposato da venti anni che un po’ si era adagiato. Adesso, invece, ho visto i miei difetti: non guardo i film d’amore con lei, non la accompagno dove vorrebbe, non faccio molte cose che le piacerebbero”. E così, quest’estate Rocco ha riacceso la passione con sua moglie, con una tre giorni di full passion al mare: “Siamo andati in motorino sulla spiaggia di notte, abbiamo fatto l’amore sulla sdraio, poi il bagno. Mia moglie è rimasta allucinata. Abbiamo vissuti tre giorni da ragazzini. Il programma sta facendo effetto anche a me…”. Uomini cosa aspettate a seguire l’esempio? In fondo, basta poco per riaccendere la fiamma. Anche le donne però dovrebbero fare la loro parte: ”L’uomo si adagia spesso sugli allori – dice il maestro – ma la donna non fa niente per risvegliare la passione. Internet e facebook, poi, sono la distruzione totale dei rapporti”.

Leggi anche: Le “5 cose” che gli uomini odiano a letto

Un consiglio? “Tanta generosità nella coppia, tornare bambini, seguire l’istinto animale che è in noi, lasciarsi andare, senza fare troppa attenzione a quello che ci circonda. Capire che ogni donna è diversa e seguire le sue esigenze”. Rocco si lascia andare anche a una confessione: “Forse sono stato troppo tempo a pensare a una sola cosa – e sappiamo quale -, sono sempre stato nel mio ambiente, ora mi sto aprendo a un mondo diverso, ho costruito anche una famiglia e volevo far vedere ai miei figli qualcosa di diverso. ‘Ci pensa Rocco’ sarà il primo programma che vedremo tutti insieme”. Alla fine, dice una cosa a cui difficilmente crediamo: “Le donne mi vedono un po’ come un prete, vengono a parlarmi dei loro problemi, pensano: ‘Se non mi capisce Rocco, chi mi capisce?’. Caro Rocco, può darsi, ma ti assicuro che non ti vediamo con l’abito talare e se proprio dobbiamo dirla tutta ti preferiamo “nature”…

Seguici anche su Facebook, metti il tuo mi piace su Sex and Rome

Ti potrebbe interessare anche:

 

[adrotate group="4"]

Lascia un commento

*

Current day month ye@r *

Testata registrata al Tribunale di Roma n° 255/2012 del 25 Settembre Copyright 2012 Sexandrome - Direttore: Sabina Cuccaro