Arriva un Google Maps per le “dimensioni”

Scritto da
/ / 9 Comments

© Riproduzione riservata

 

“L’importante è saperlo usare?”, domanda da un trilione di dollari che da sempre divide i super dotati (e le donne esigenti) contro i normo che nel loro “piccolo” pure si danno da fare per farlo funzionare bene.

dimensioni Arriva un Google Maps per le dimensioni

A mettere un po’ di pepe alla questione (come se già non ci fosse) adesso ci pensa anche Targetmap, una mappa che identifica le diverse dimensioni per area geografica. Si chiama “World map of the Penis” ed è una cartina geografica a tutti gli effetti dove poco interessa il colore politico, quello che conta sono le zone a “pene lungo” e a “pene corto“. Una sorta di Google Maps adatta per tutte le donne che vogliono decidere dove trascorrere le vacanze o semplicemente su che nazionalità puntare per avere il massimo del piacere.

Leggi anche: Le sue dimensioni si accorciano, colpa dell’inquinamento

Gli autori della mappa sono anonimi, ma “per quasi tutte le misurazioni – assicurano – si sono rifatti a degli studi specifici per i vari Paesi”.

mappa del pene 400x250 Arriva un Google Maps per le dimensioni

I NUMERI. E allora diamo qualche centimetro, ops numero. E diciamo subito che l’Italia, con grande sorpresa, non ne esce affatto “ridimensionata”, anzi con 15,74 cm di media, tra i paesi occidentali, è fra quelli che ne escono meglio. Certo, ci sono i francesi con 16 cm, ma quelli senza il burro non sono capaci a far niente… E poi i poveri (in tutti i sensi) spagnoli con 13,85 cm. Altra storia nel continente africano (e questo già si sapeva): Ghana 17,31 cmCamerun 16,67, per non parlare del Congo 17,93 cm, e stiamo parlando sempre di media…

Gli sfigati di turno sono gli orientali: ce l’hanno davvero piccolo, in media 10 cm tra Giappone e Cina, per arrivare al microscopico 9,66 cm della Korea del Sud.

La sorpresa vera sono i paesi del Sud America, Colombia, Venezuela, Panama, sono tutti paesi con una “penismedia” di oltre i 17 cm, mentre la più grande potenza mondiale, gli Stati Uniti, tanto potenti non sono: solo 12,9 cm. Per una toccata e fuga c’è l’Ungheria dietro l’angolo, ben 16,71 cm! Altro che salame ungherese…

 

Seguici anche su Facebook, metti il tuo mi piace su Sex and Rome

Ti potrebbe interessare anche:

 

[adrotate group="4"]

  1. 14 ottobre 2013

    pollon

    saro l’unico spagnolo meno povero di te, e’ con 19 cm di amore :-)

    nella media no??

    baci

    • 15 ottobre 2013

      Sabina

      buon per te! il mio articolo era ironico: niente contro gli spagnoli, anzi, li adoro.

  2. 16 ottobre 2013

    Marta

    Mi sa mi sa che il Venezuela riceverà presto una mia visita!! Tra l’altro leggendo questo articolo in combinazione con quello “Le stranezze sessuali nel mondo” si capisce perchè il Congo è una società matriarcale … e mica sceme!

    • 20 ottobre 2013

      Fabio

      Hahahha senti senti le donne che santarelline, solo al cazzo pensate? ;-)

  3. 26 novembre 2013

    Criss

    Gli uomini si misurano il pene, le donne si misurano gli stivali… è sempre una questione di volume cerebrale.

    • 2 dicembre 2013

      Sabina

      Criss, sicuro che le donne si misurano gli stivali?

  4. 16 dicembre 2013

    James

    Sono un Ghanese. Non voglio fare il modesto, ma credo che la cosa che conta e la qualità e non la quantità.

  5. 9 giugno 2014

    Nunzio

    Ho visto una cartina con le medie del pene per regione, tutto il Sud-Italia sta messo bene. Peccato che non postano le fonti. Io ce l’ho 18 cm, confesso però che cinque cm in più non mi avrebbero proprio fatto male. Poi l’importante è duro che duri.

  6. 26 maggio 2016

    Mmt sedat

    Ce la solo donna italiana in mondo …. saluti da İstanbul..

Lascia un commento

*

Current day month ye@r *

Testata registrata al Tribunale di Roma n° 255/2012 del 25 Settembre Copyright 2012 Sexandrome - Direttore: Sabina Cuccaro