Come mi vesto ad Halloween?

Scritto da
/ / 4 Comments

© Riproduzione riservata

Mancano due giorni, sei in panico perché non hai deciso ancora quale costume indossare ad Halloween?

halloween 150x150 Come mi vesto ad Halloween?Strega super sexy? Ma anche no! E’ vero, Halloween, come Carnevale, è l’occasione giusta per svestirsi o travestirsi senza paura di essere giudicate ‘volgari’. Ma attenzione: rischi di esserlo comunque e, peggio ancora, potresti risultare scontata e banale. E il costume da strega è trito, ritrito e digerito: risulteresti una qualunque in mezzo a un sabba di mille streghe attorno allo stesso bancone del bar!

Quindi prendi carta e penna e scegli come essere sexy anche ad Halloween, con una punta di originalità! 

 Lara Croft

new lara croft 1 150x150 Come mi vesto ad Halloween?E’ la protagonista del videogioco Tomb Raider, nome che si traduce con ‘ profanatrice di tombe’ (più Halloween di così) ed è diventata un’icona sexy con le sue curve prosperose che hanno scatenato la fantasia di adolescenti, e non solo. Vestirsi da Tomb Raider è facilissimo: basta legare i capelli in una treccia scura, mettere un paio di shorts, un top verde militare e un paio di anfibi neri. Procurarsi “il costume” è semplicissimo: vai a rovistare nel tuo armadio o in quello delle tue amiche, poi compra un paio di pistole giocattolo in un negozio o in una cartoleria ben fornita e con 10/15 euro potrai avere 2 o 3 armi per difenderti da qualsiasi zombie affamato. Se non hai i capelli lunghi e scuri, puoi andare in un negozio di parrucche o in un fornitore per parrucchieri e comprare una coda finta. Costa tra gli 8 e i 20 euro, a seconda della qualità o, se ti accontenti di poco, fai un salto nei negozi cinesi di casalinghi&CO. Unico problema: se non hai una buona mercanzia da mostrare è meglio desistere: una Lara Croft senza il suo prorompente seno sarebbe davvero sacrilega!

 Geisha

geisha 150x150 Come mi vesto ad Halloween?Sappiamo bene che la sottomissione e l’apparente pudicizia sono ingredienti afrodisiaci per un uomo. Allora, possiamo giocarci questa carta (solo per una sera!) travestendoci da geisha: niente fondotinta, tanto rossetto rosso e mascara, kimono e chignon… e, per rendere il tutto più sensuale, un bel profumo accattivante e reggicalze sotto al kimono da mostrare in separata sede. Ma anche in pubblico, con poche mosse determinanti: accavallare le gambe mentre si sorseggia un drink, scoprire un pochino la gamba, fare scivolare il Kimono sullo sgabello, qualche uomo potrebbe raccoglierlo! Anche questo costume è low cost: noleggiare un kimono da geisha costa 20 euro circa ma, se opti per il ‘fai da te’, usa il kimono baby doll che hai seppellito nell’armadio in attesa di una notte speciale, potrebbe essere questa!

 Vampira & Mistress

Elvira Cassandra Peterson 702633 150x150 Come mi vesto ad Halloween?Il vampiro non passa mai di moda, ma se è interpretato secondo lo stile mistress potrebbe venir fuori un buon risultato supersexy: mangiatrice di uomini e dominatrice, potresti divertirti a spaventare ed attrarre uomini coraggiosi che temeranno per tutta la serata che i tuoi baci caldi diventeranno morsi letali. Sii molto cattiva, mi raccomando… Vestirsi da mistress è semplicissimo: tutte noi abbiamo nell’armadio un abito nero (tubino o lungo); basta solo comprare un frustino in un sexy shop (10 euro) e un paio di denti da vampiro in una merceria o in un negozio di giocattoli (costo: 3 o 4 euro). Non dimenticare qualche goccia di sangue sul collo e attorno alla bocca, da procurati in un negozio di giocattoli fornito. Un tubetto di sangue finto costa intorno ai 6 euro e, se proprio per te questo è un Halloween di crisi, allora puoi fartelo da te: basta mescolare farina, colorante rosso per alimenti, acqua, zucchero e cacao e il sangue è fatto (ed è anche commestibile!)

 Lucrezia Borgia

lady lucrezia borgia by eden16 d4ylvxk 150x150 Come mi vesto ad Halloween?Perversa, pericolosa e ammaliatrice nell’immaginario comune, è considerata simbolo di intrighi e lussurie. Allora perché non diventare misteriose e seducenti come lei nella notte di Halloween? Anche se può risultare difficile travestirsi da Lucrezia ed essere riconosciute come tali, se sarai brava e anche un po’ fortunata (mai sottovalutare la cultura altrui) potresti raggiungere un risultato originale ed eccellente! Noleggia un abito rinascimentale, magari in tessuto jacquard e mettete in bella mostra il decoltè (magari aiutate da un buon push up) che possa contrastare la ‘pesantezza’ dell’abito. Per il colore del vestito punta sui rossi cardinalizio, nero e oro: rafforzano il tono drammatico e lascivo del personaggio! Se non vuoi noleggiarlo, puoi sempre comprare un bustino (è sexy, costa intorno ai 20 euro e puoi sfruttarlo anche in seguito sotto una giacca o come intimo) e recuperare un gonnone ampio con qualche pizzo nel banco fortunato del mercatino. Attenzione però alla parrucca: deve essere vaporosa, biondissima e riccioluta: puoi trovarne una decorosa anche al costo di 13 euro!

 Le idee per essere la sexy Halloween lady della serata ci sono: non ti resta che armarti di ironia, originalità e sensualità per affrontare la notte di fantasmi, mostri e vampiri.

 Sofie


 

Seguici anche su Facebook, metti il tuo mi piace su Sex and Rome

Ti potrebbe interessare anche:

 

[adrotate group="4"]

  1. 29 ottobre 2012

    sonia

    Ma io ho già pronto il vestito da strega sexy!! :(

  2. 29 ottobre 2012

    Sofie

    Cara Sonia,non è mai troppo tardi per cambiare: tieni il vestito nero, capelli cotonati, rossetto rosso fuoco, denti da vampira, qualche goccia di sangue sul collo, frustino e… sarai una perfetta VAMPIRA MISTRESS:)

  3. 29 ottobre 2012

    Silvia83

    Ma non c’è speranza per me che adoro l’idea di Tom Reider ma non ho un decoltè degno??? questo Halloween è DISCRIMINANTE! :(

    • 29 ottobre 2012

      Romina

      Esistono sempre i push up! Comunque io ho deciso di vestirmi da geisha… ho solo il rossetto rosso e il ventaglio…mi sa che devo sbrigarmi! ;-P

Lascia un commento

*

Current day month ye@r *

Testata registrata al Tribunale di Roma n° 255/2012 del 25 Settembre Copyright 2012 Sexandrome - Direttore: Sabina Cuccaro