Ecco la vera “Sara Tommasi”

Scritto da
/ / Lascia un commento

© Riproduzione riservata

Di Gabriella Sassone

Sara Tommasi isola dei famosi 2006 040 199x300 Ecco la vera Sara TommasiPer divertirsi davvero, ormai, in una Roma sonnacchiosa e sempre più noiosa, bisogna andare dove sta Sara Tommasi, la diavolita sempre più svampita e stordita che ne fa una più del diavolo. Con lei le risate, il divertimento e gli imprevisti goliardici sono assicurati (chissà perché c’è sempre qualcuno che ha caldo e prova a levarsi le mutande e il resto pure se non lo fa lei). La sua pagina Facebook è ormai diventata un cult, uno spasso, visto le foto sempre mezza nuda e le frasi perlopiù fuori di testa che Saretta posta in continuo scatenando i commenti spesso volgari e offensivi dei suoi seguaci: 61.911 sfaccendati, fancazzisti, pipparoli, curiosi e invidiosi (soprattutto le donne, ahimè) che pare godano ad offenderla senza manco conoscerla. Ma a lei va bene così: cresciuta a pane, gossip e casini alla scuola di Fabrizio Corona, sa bene come fare notizia e come scandalizzare pur di far parlare di lei. Dal suo profilo attingono ormai quotidianamente i siti di gossip più disparati, che evidentemente non hanno niente di meglio da scrivere ma son ben consci che quando si parla di Sara le cliccate si sprecano (e gli insulti sotto pure).

Leggi anche: YouPorn, nuovo film hard di Sara Tommasi al top delle visite

Sempre in giro per l’Italia con le sue serate di lap-dance, tra un pornazzo e l’altro (ha appena firmato un nuovo contratto con la Dive & Stars Production per altri 50 film, alla fine inutile dirlo si ridurrà come un colabrodo), un fidanzato da prendere e da mollare, Sara è tornata appositamente a Roma per festeggiare i suoi 32 anni  con gli amici più cari, una quindicina, quelli che le vogliono bene davvero (come la sottoscritta), che hanno sempre cercato di aiutarla e le sono stati vicino anche nei momenti peggiori.

Streap per il compleanno

 Ecco la vera Sara TommasiTutti maschioni (e come te sbagli) al desco della diavolita, che ha scelto il ristorante di pesce trasteverino Vizi Capitali, regno di Fabio Di Felice, per attovagliarsi con gli intimi e prendere pian piano possesso di tutto il locale, cucina compresa dove si è messa ai fornelli con lo chef, tra flash e telecamere, tra lo stupore e la curiosità delle altre persone che cenavano lì e hanno capito di aver scelto il posto giusto, meglio del cinema. Arrivata da Perugia insieme al suo partner porcino Nando Colelli, stanca e senza un filo di trucco, in jeans e camicetta candida, Sara si è cambiata poco dopo nella toilette del locale, indossando un mini abito bianco che le copriva appena le mutandine (notizione: le portava, le portava stavolta!), appena ricevuto in regalo dal suo amico truccatore Gennaro Marchese. Peccato per quell’occhio un po’ sguercio, causato da una congiuntivite e non da altri eccessi chimici vari come tutti pensano. E dopo un’abbuffata di ostriche e crudi di pesce, catalana e fritturine di gamberi e calamari, Sara è stata issata davanti alla torta da tutti i boys e si è sdraiata stile Messalina tra le loro braccia, per la gioia dei due fotografi presenti, The King Rino Barillari e Andrea Arriga. Davanti ai quali, però non ha resistito: si è tirata su il vestitino e si è fatta immortalare in reggiseno e mutandine, lato A e lato B. A coccolare Sara davanti alla torta c’erano il bel bodyguard Camillo Maria Rebecchi, il pierre Giuseppe Bambagini, l’imprenditore Luca Valerii (proprietario dell’Orso 80), il cestista Omar alto due metri, neo fidanzato della instancabile Mara Keplero, l’organizzatore di eventi e patron del sito eventiroma.com Fabrizio Pacifici, Gennaro Marchese, il cantautore Enzo Ferrari.

Contesa da due maschioni

A metà cena ha fatto il suo ingresso Stefano Ierardi, il fidanzatino tiraemolla 26enne della Ecco la vera Sara Tommasi Tommasi, arrivato da Torino, che poi si è sfidato a braccio di ferro con Nando Colelli, che con Sara ha avuto un flirt bollente per due mesi dopo il primo pornazzo insieme. I due si continuano a contendere le grazie della disinibita fanciulla, che a molti ricorda per i suoi atteggiamenti e le sue follie un inquietante mix tra una Marilyn dei poveri e una Amy Winehouse. Neanche a dirlo, Nando che è ben fisicato, ha vinto a tavolino. “Certo è che un personaggio come lei, nel bene e nel male, oggi come oggi non esiste”, sentenziava pure Barillari guardando Saretta. “Se avesse dovuto invitare tutti i suoi ex fidanzati, gli amanti e le scappatelle varie non le sarebbe bastato lo stadio Olimpico”, malignava un signore seduto in fondo alla sala di “Vizi Capitali. “E’ vero, hai detto bene, c’è chi può e chi no”, ribatteva serafica la festeggiata. Ma il pezzo forte della serata, che sennò non sarebbe diventata neanche StraCafonal, è stato Gabriele Paolini. L’ex disturbatore tv, anche lui cascato nel porno, è arrivato poco prima della torta per fare gli auguri alla sua compagna di set. Elegantissimo ma armato di telecamera, megafono e preservativi, Paolini ha omaggiato tutti di condom, che ha pure gonfiato come palloncini, ricordando la sua battaglia contro l’Aids e le malattie veneree. Il suo regalo di compleanno per Saretta? Uno strip inscenato in strada, in pieno Trastevere, che ha coinvolto pure Nando, tra le risate dei passanti e i ringhi dei cani dinanzi alle nudità di Paolini, secco come un alice, rimasto in mutandoni sulle spalle di Nando a torso nudo. Sara si è limitata a ridere, senza spogliarsi pure lei, per fortuna (sarà perché c’era il suo amato Stefano?). La combriccola più squinternata del mondo, come sono stati immediatamente ribattezzati i “Soliti Ignoti”, Sara, Paolini e Nando, se ne è poi andata allegramente nella notte canticchiando. Sara e Nando prossimamente saranno ospiti su Raidue, nel programma “Stracult” di Marco Giusti, che li vuole intervistare personalmente per capire la loro scelta di darsi al porno. Ne vedremo delle belle ancora una volta! Auguri Sara, sperando che prima o poi tu metta la testa a posto!

Seguici anche su Facebook, metti il tuo mi piace su Sex and Rome

Ti potrebbe interessare anche:

 

[adrotate group="4"]

Lascia un commento

*

Current day month ye@r *

Testata registrata al Tribunale di Roma n° 255/2012 del 25 Settembre Copyright 2012 Sexandrome - Direttore: Sabina Cuccaro