Feste da cani? No, dog party

Scritto da
/ / 3 Comments

© Riproduzione riservata

 

sissi 150x1501 Feste da cani? No, dog party

Dimenticate locali e Internet. Per rimorchiare, adesso, ci sono i dog party, feste extralussuose per gli amici a quattro zampe dove anche i proprietari giocano, o almeno, si divertono parecchio… Sono stata la prima a scrivere di queste feste (vedi articolo) e adesso posso raccontarlo da “invitata”. Mi arriva un invito dalla mia amica Nathalie Altomonte: è il compleanno di Sissi, la sua chihuahua, ed ha pensato bene di fare una festa in un agriturismo fuori Roma. “Oddio! Cosa si regala a un cane per il suo compleanno?” penso in preda al panico.

Leggi anche: Slip in testa, l’ultima tendenza giapponese arriva anche a Roma

∫ Mi faccio tutti i negozi per cani di Roma Nord alla

ricerca di un regalo, alla fine prendo un profumo all’hibiscus:

“Sono i più venduti” mi assicura la commessa. Le piacerà? ∫

IMG 3748 150x150 Feste da cani? No, dog party

DOG PARTY

 Alla festa vado vestita in tiro, ci mancherebbe: è un party glam! Tra i partecipanti l’attrice Fioretta Mari con la sua  Nanà (una chihuahua bon bon), l’attore Antonio Tallura, il fashion-blogger Edoardo Alaimo, lo psicoterapeuta Evaldo Cavallaro, e un’altra decina di persone. Tanti barboncini, pinscher e yorkshire, tutti toelettati e improfumati. Ma la più glam della festa, come tradizione vuole, è la festeggiata, Sissi, che indossa un abito di tulle bianco e pizzo nero della Fashion Dog Tahm, realizzato dallo stilista Giuseppe Luciano. Ad accogliere gli invitati a quattro zampe cuccette leopardate, biscotti profumati alla vaniglia a forma di osso, cioccolata bianca e nera, dolcetti a forma di scarpette. Anche loro come i padroni, si fiondano sul buffet e, dopo il dolce, c’è tutto il tempo per giocare con gli orsacchiotti di peluche. Due barboncini si contendono il paperino di plastica.

Costo della serata?

“Una festa così viene a costare sui 500 euro – spiega la Altomonte – ma in questo caso ha sponsorizzato tutto l’agriturismo visto che la festa ha uno scopo benefico: una raccolta fondi per un canile e la vendita all’asta di un dipinto dell’artista Maurizio Pio Rocchi. Dopo aver sborsato una donazione per il canile, mi avvicino al buffet (quello per gli umani) e tra tartine e prosecco si chiacchiera, si ride, si rimorchia

Sabina Cuccaro

 

 

Seguici anche su Facebook, metti il tuo mi piace su Sex and Rome

Ti potrebbe interessare anche:

 

[adrotate group="4"]

  1. 6 febbraio 2013

    miriam

    va bn amare gli animali, ma vestirli cn abiti lussuosi e fargli la festa x il compleanno m sembra trpp!

  2. 6 febbraio 2013

    Luciano

    Spesso si tratta di persone sole, che non avendo altra compagnia che il loro amico a quattro zampe, si affezionano talmente tanto da trattarlo come un vero bambino.

  3. 6 febbraio 2013

    frafra29

    Macchè persone sole, queste feste sono fatte solo per rimorchiare e fare sfoggio di se’ attraverso i costosissimi cani di razza con i loro costosissimi vestiti e accessori!

Lascia un commento

*

Current day month ye@r *

Testata registrata al Tribunale di Roma n° 255/2012 del 25 Settembre Copyright 2012 Sexandrome - Direttore: Sabina Cuccaro