Feticisti & Co: i corteggiatori di una blogger che non ti aspetti!

Scritto da
/ / 6 Comments

© Riproduzione riservata

ragazzo sexy 150x150 Feticisti & Co: i corteggiatori di una blogger che non ti aspetti!

Gira voce che io abbia una fila sterminata di corteggiatori. Un po’ è vero, modestamente icon wink Feticisti & Co: i corteggiatori di una blogger che non ti aspetti! ,  ma nessuno si immagina chi sono! Eccoli nell’ordine:

1- Gli stagionati. Dio li ha dotati di grande autostima: pensano, a sessanta anni suonati, di poter rimorchiare una trentenne senza battere ciglio, usando solo il portafogli. Puntano sul fatto che possono darti una mano, per il loro lavoro o le conoscenze che hanno. E più si sale nella scala sociale, più è peggio! Con i soldi sale anche il grado di “autostima”.

2- Feticisti. Ho dei bei piedi e in tempi non sospetti (quando ero un’insospettabile brava ragazza) ho postato delle foto su Facebook. Meglio del miele per le api, i miei piedi attirano feticisti di ogni genere: vogliono essere calpestati (tacco 12 ovviamente), farmi un massaggino alle dita, adorarmi i talloni. C’è anche chi, in cambio di un vaffa, è disposto a pulirti la macchina.

3- I teneroni. Mi vedono come una panterona. Sono timidi e timorosi. Mi contattano dandomi del lei, fanno i complimenti per il sito e mi usano come una  sex-wikipedia. Vogliono sapere cosa piace alle donne, dove hanno sbagliato con la ex che li ha mollati o perché la collega non li fila. Dopo un po’, prendono coraggio e mi invitano a cena.

Ora mi chiedo: tu, ragazzo sulla trentina, non zerbino e neanche extra-stronzo; tu che vuoi una storia “normale”, che non ti spaventi se una donna è forte e determinata, o se ti presenta il suo gatto, esisti davvero?

 Ps. Anche se non sei esattamente come questo della foto, va bene lo stesso!

 

Seguici anche su Facebook, metti il tuo mi piace su Sex and Rome

Ti potrebbe interessare anche:

 

[adrotate group="4"]

  1. 6 febbraio 2013

    iliana76

    No, gli uomini così non esistono. Anche quelli che all’inizio sembrano proprio come li volevi tu poi si rivelano tutt’altro. Io ho perso le speranze, spero che a te vada meglio.

  2. 6 febbraio 2013

    Massimo

    Eccomi, esisto. Disponibile a conoscere il tuo gatto quando vuoi ;)

  3. 5 giugno 2013

    Andrea Mancini

    esistono esistono….

  4. 23 agosto 2013

    SolletiLegando

    HAHAHA… Non disperare, magari tra un po’ di tempo, con gli studi sulla genetica che stanno progredendo a grandi passi, te ne potrai far costruire uno “su misura”! ;)

  5. 4 ottobre 2013

    Sabina

    dici? potrebbe essere un’idea…

  6. 4 ottobre 2013

    Massimo

    ahahah. ahimé sono nei quaranta e per di più felicemente sposato. Mi piacciono i gatti, non mi prendo troppo sul serio, se prendi l’iniziativa non mi scandalizzo e da giovanotto facevo sesso nei vicoli di trastevere….ahhh che tempi.
    Uomini riappropriatevi della vostra maschilità ma non abbiate paura della (vostra ) femmilità.

Lascia un commento

*

Current day month ye@r *

Testata registrata al Tribunale di Roma n° 255/2012 del 25 Settembre Copyright 2012 Sexandrome - Direttore: Sabina Cuccaro