I pornodivi più pagati di sempre

Scritto da
/ / 10 Comments

© Riproduzione riservata

Jenna Jameson 214x300 I pornodivi più pagati di sempre

C’è un settore che non conosce crisi. Come quale? Quello del porno. Già, perché siamo un popolo di disoccupati ma nel mondo dell’hard il lavoro non manca e i compensi sono da fare invidia alle celebrità di Hollywood.

 

La classifica stilata da The Chive mette in luce gli introiti delle stelle dell’hard più pagate al mondo, che hanno fatto della lussuria il mezzo per guadagnare ‘ben oltre’ il pane quotidiano.

 

Jenna Jameson. Classe 1974, ha guadagnato circa 30 milioni di dollari. La sua carriera inizia nel 1993 per ‘vendetta’ nei confronti del tradimento del suo ragazzo, poi, evidentemente, all’ardore di rappresaglia è seguita una soddisfazione di tutt’altro genere, tanto da perseguire la sua vita lavorativa per questa strada maestra.

tera patrick I pornodivi più pagati di sempre

Tera Patrick

 

Tera Patrick. Ex infermiera, a un certo punto ha deciso di dismettere il camice (quantomento tra i corridoi di vere strutture ospedaliere) per non mettere più nulla addosso. Ha guadagnato circa 15 milioni di dollari nella sua carriera di attrice hard e continua a sfornare film con la casa di produzione “Vivid”.

Leggi anche: La pornostar ideale? E’ magra e fa l’autostop

 

peter north I pornodivi più pagati di sempre

Peter North

- Peter North. Un uomo campeggia sul podio dei ricconi delle luci rosse. L’attore si avvicinò al mondo del porno per una grave situazione finanziaria in cui si era venuto a trovare all’età di 24 anni, con migliaia di dollari di debito e nessun lavoro stabile. Dopo una lunga gavetta in filmetti di serie B, tra cui anche pellicole gay, iniziò poi a lavorare a produzioni pornografiche di alto livello, nelle quali ha incontrato anche sua moglie. I suoi guadagni si aggirano sui 10 milioni di dollari.

jesse jane I pornodivi più pagati di sempre

Jesse Jene

 

Seguono rispettivamente in quarta, quinta e sesta posizione Jesse Jane, Traci Lords e Maria Takagi, con dei guadagni di 8, 7 e 6 milioni di dollari. Sarà anche uno ‘sporco lavoro’, ma -come si dice-  qualcuno dovrà pur farlo.

 

Ti potrebbe interessare anche:

Sara Tommasi, il nuovo flirt è con il suo regista hard

 

Seguici anche su Facebook, metti il tuo mi piace su Sex and Rome

Ti potrebbe interessare anche:

 

[adrotate group="4"]

  1. 23 maggio 2013

    agnese

    Il fatto che si arrivi a risparmiare sul cibo, ma non sul sesso, è indicativo.. meditate gente meditate!

  2. 23 maggio 2013

    angela

    Perchè fare la pornostar è legale, mentre fare la prostituta no? Per me è esattamente la stessa cosa, con la differenza che una viene strapagata ed è tutelata, l’altra invece no

    • 23 maggio 2013

      Sabina

      Ragazze, non vi sembra di essere troppo “Bacchettone?”

  3. 23 maggio 2013

    valerio

    in questo caso bisogna stare attenti a utilizzare il termine casta….

  4. 23 maggio 2013

    angela

    Sabina, non mi dici niente di nuovo, mi danno in molti della “bacchettona” ;) Ma è pur vero che qui in Italia siamo indietro sotto molti punti di vista, legati ad una mentalità puritana del cavolo. Abbiamo la sfortuna di avere il Vaticano che purtroppo influenza troppe cose, compresa la laicità delle leggi. Questa è purtroppo una delle cose che non tollero, e per me è quasi impossibile non vederla praticamente dovunque

  5. 24 maggio 2013

    marco82

    Beh, quando riuscirete ad eiaculare come peter north, allora ne riparleremo!

    • 24 maggio 2013

      valery

      vuoi dire che tu lo fai?

  6. 24 maggio 2013

    marco82

    Non come il signor North, però posso dire la mia!
    Lui, in certe performance è davvero inarrivabile, non so cosa ne pensino le donne in proposito…

  7. 24 maggio 2013

    samantha

    io non lo conosco, ma chi è?

  8. 24 maggio 2013

    marco82

    scrivilo su google e vedrai le sue doti nascoste! ahhaha!

Lascia un commento

*

Current day month ye@r *

Testata registrata al Tribunale di Roma n° 255/2012 del 25 Settembre Copyright 2012 Sexandrome - Direttore: Sabina Cuccaro