Il sesso e la crisi. Lui ti invita a cena con il Coupon

Scritto da
/ / 1 Comment

© Riproduzione riservata

crisi 400x288 Il sesso e la crisi. Lui ti invita a cena con il Coupon In tempi di crisi, anche gli usi e i costumi sessuali dei romani si restringono. Dimentichiamo letti immacolati e soffici cuscini. Per non parlare delle lenzuola di seta, vecchi ricordi. Adesso, per una toccata e fuga (volgarmente detta, botta e via)  si chiede in prestito il monolocale dell’amico. Se ti va bene. Se butta male, ci si accontenta dei sedili ribaltabili della macchina. La location più romantica è il Gianicolo: in fondo, Roma di notte vista dall’alto, ha sempre un suo perché, tipo “Perché so uscita co’ sto pezzente?“. Si chiama Fabio, fa il consulente finanziario, conosciuto a un party sulla Cassia. Non è Brad Pitt ma ha un certo fascino, alto, prestante e con un sorriso così. Gli ammollo subito il mio numero di telefono. Il giorno dopo mi invita a cena, ristorante francese. “Come inizio non è male” penso tutta gasata. Il ristorante è a San Giovanni, piccolo che Platinette e Ferrara non potrebbero mangiarci insieme.

Leggi anche: Un amore low cost e sesso ai frutti di bosco

Quando arriviamo lui mi dice di aspettare un attimo davanti alla porta. Tira fuori un foglio e parlotta con il cameriere. Tavolo prenotato, ha già stabilito il menù. “Qui c’è qualcosa che non va”, penso mentre assaggio il vino della casa che di francese ha giusto l’acidità di Carla Bruni. Niente antipasti, si passa direttamente al filetto rosolato al vino rosso e il Rosti (piatto raffinato per i francesi che corrisponde alla nostra frittata di patate). Per dolci dei Macarons che stavano lì da prima dello sbarco in Normandia. Arriva il cameriere e in un micro secondo tutto mi è chiaro: “Signore – gli sussurra – il numero del coupon non è esatto”. Questo tipo, dico al primo appuntamento, mi ha portato fuori con una cena comprata su groupon, scontata del 70%. Siamo ai saldi del sesso?

Seguici anche su Facebook, metti il tuo mi piace su Sex and Rome

Ti potrebbe interessare anche:

 

[adrotate group="4"]

  1. 11 agosto 2013

    mirko

    Bè molto triste la cosa, soprattutto perchè da quello che hai raccontato si capisce chiaramente che si stava vergognando della situazione. Ma almeno il dopo cena è stato interessante?:-)

Lascia un commento

*

Current day month ye@r *

Testata registrata al Tribunale di Roma n° 255/2012 del 25 Settembre Copyright 2012 Sexandrome - Direttore: Sabina Cuccaro