La pornodiva Roberta Gemma si sposa in gran segreto

Scritto da
/ / 1 Comment

© Riproduzione riservata

roberta gemma 200x300 La pornodiva Roberta Gemma si sposa in gran segretoRoberta Gemma, la pornodiva del momento, schiere di fan al seguito, vincitrice di sei Eroticline Award,  si è sposata in gran segreto a Las Vegas. A “Sex and Rome” rilascia un’intervista.
Roberta, ti sei sposata con il tuo compagno storicoRoberto, senza dirlo a nessuno, amici o parenti.
Sì, lo abbiamo detto solo agli amici più stretti e ai nostri genitori che erano con noi. Abbasmo voluto fare una cosa per intimi.
Sexy e provocatrice anche in abito da sposa?
Direi proprio di sì. Qualche tempo fa, sfogliando una  rivista, ho trovato la foto di un vestito da sposa sexyssimo e mi sono sempre detta: ‘Quando mi sposo voglio avere questo abito’. Ma era troppo ose’ per entrare in una delle nostre chiese romane.
E quindi Las Vegas?
Sì, sono sempre stata affascinata da Las Vegas, da quando nel 2007 sono stata chiamata per gli AVN (gli award del sesso). Da quella volta, ogni gennaio non ho mai mancato al loro richiamo. E quest’anno, ho realizzato il mio sogno.
Raccontaci.
Abbiamo preso il primo volo per New York e poi Las Vegas, avevamo pensato diROBERTA GEMMA 199x300 La pornodiva Roberta Gemma si sposa in gran segreto sposarci davanti lo spettacolo delle fontane del Bellagio, ma tutti gli alberghi erano pieni per il “China happy new year 2013”. E così abbiamo optato per una wedding chapel (anche più caratteristica) a Las Vegas dove personaggi come Michael Jordan, Bon Jovi o Demi Moore hanno detto “sì lo voglio”.
Un matrimonio “lampo”?
Bè si,  la celebrazione è durata 15 minuti, compreso il brindisi. Ma tutto l’evento, tra luna di miele e foto per i miei fans, è durato 15 giorni. Stiamo mettendo le foto su Facebook.
Come in ogni matrimonio che si rispetti, c’è stato l’addio al nubilato?
Certo! Ma con il mio Lui. Lo abbiamo fatto in stile newyorkese, rispettando la tradizione ma con un pizzico di follia. Abbiamo ricercato quei luoghi di Manhattan più trasgressivi, quei club sexy chic raccontati in “Sexy and the City”. Siamo stati con una coppia: dopo un drink e due ore ti tentata conversazione (il nostro inglese è dir poco maccheronico) ci hanno portato in un “club libertino” e lì abbiamo abbiamo festeggiato.
Trasgredendo…
Ci siamo dati allo scambio di coppia. Dovevamo fare qualcosa di forte prima del matrimonio, per segnare questo grande evento.
Come è stato tornare in Italia da signora Gemma?
Di notte non si dormiva… un po’  per il Jet lag, ma soprattutto perché eravamo ancora eccitati dall’avventura e la trasgressione vissuta. Ci svegliavamo anche alle due di notte, molto invogliati. Abbiamo approfittato di queste ore per continuare a vivere la passione, anche con la speranza di stancarci e cercare di prendere sonno. Invece, ci veniva  solo fame: alle 4 partiva la spaghettata.
Come l’hanno presa i tuoi fans?
E’ stato una sorpresa riscontrare tutti gli auguri e i complimenti dei fans, il profiloROBERTA GEMMA E MARITO 300x199 La pornodiva Roberta Gemma si sposa in gran segreto facebook si e’ incrementato di mille mi piaci. Sono fiera del rapporto che ho con i miei ammiratori che  rispettano e amano la Gemma come persona in primis e poi come artista per la sua professionalità.
Adesso che progetti hai?
Ci sono i miei fumetti, storie raccontate dai miei fans; poi sono impegnata con alcune richieste e proposte di teatro per un tour itinerante in Italia ma sto ancora valutando. Il progetto più importante è la realizzazione del clubGemma per le nuove artiste che vogliono emergere su tutti i fronti. Quello che ha caratterizzato il mio successo è stata la poliedricità: dai calendari a ragazza copertina, da attrice a sexy star, per diventare poi una diva del porno. Il club raccoglierà tutte le artiste che vogliono specializzarsi nei vari campi, da modelle a sexy star, a attrici. Voglio dimostrare che una porno diva ha un cervello e può fare tante cose.

Seguici anche su Facebook, metti il tuo mi piace su Sex and Rome

Ti potrebbe interessare anche:

 

[adrotate group="4"]

  1. 26 marzo 2013

    nino

    Avrei partecipato volentieri! Chissà che bella festa! e che damigelle!!! :P

Lascia un commento

*

Current day month ye@r *

Testata registrata al Tribunale di Roma n° 255/2012 del 25 Settembre Copyright 2012 Sexandrome - Direttore: Sabina Cuccaro