La pornostar ideale? E’ magra e fa l’autostop

Scritto da
/ / 6 Comments

© Riproduzione riservata

pornostar La pornostar ideale? E magra e fa lautostopLa blogger americana Jon Millward ha stilato l’identikit della pornostar ideale, interpellando gli internauti in cerca di piacere sul web. Domanda: noi blogger non c’abbiamo proprio un cavolo da fare? Vabbè, devo ammettere che l’identikit è interessante.
E’ una donna caucasica (ma va bene anche di colore) di 22 anni. Deve essere esile:1,67 mt di altezza per 53 kg di peso. La taglia del seno? Gli americani si accontentano di poco, la terza misura va più che bene. Il 42% vorrebbe un piercing e non esattamente all’orecchio… In cima ai sogni erotici degli americani ci sono, poi, le adolescenti (sos pedofilia), seguite a ruota dalle milf, cheerleader e infermiere. Ma si attizzano parecchio anche per le autostoppiste e le fuggiasche. Poco erotiche, secondo loro, sono le italiane (al nono posto). I campanilisti d’oltreoceano preferiscono il made in patria, ovvero le americane. Sul nome scelto aprirei una parentesi. Loro hanno Nikki Lee, a noi ci è toccato Cicciolina.

E le italiane?

Mentre gli americani fanno sondaggi sulle pornostar noi siamo fermi alle amanti.
Il sito pinkroma.it ha riportato l’identikit dell’amante perfetta, ovvero la stronza che potrebbe abbindolare il nostro Lui. Altro che femme fatale e autoreggenti, sembra che gli uomini siano attratti dalle donne fragili, vulnerabili e bisognose; con loro, infatti, riescono ad esprimere un senso di protezione e di affetto. Un tempo eravamo casalinghe disperate e loro ci tradivano con le donne libertine, ora siamo in carriera, di successo e grintose e loro vanno dalle gatte morte. Ragazzi, datevi una calmata.

Seguici anche su Facebook, metti il tuo mi piace su Sex and Rome

Ti potrebbe interessare anche:

 

[adrotate group="4"]

  1. 5 aprile 2013

    Giovanna

    Questo dimostra che ogni scusa è buona per tradire noi donne.. ma c’è da dire che ormai anche il gentil sesso non si fa troppi scrupoli a tradire il proprio uomo…

  2. 5 aprile 2013

    Leila

    E certo, mica siamo fesse! Dopo centinaia di anni passati a subir le angherie degli uomini, ora possiamo combatterli con la stessa arma! Pari opportunità significa anche questo no? ;-) Poi sta al buon senso della gente evitare di tradirsi a vicenda..

  3. 5 aprile 2013

    Antonio

    Le pari opportunità tanto inneggiate guarda a cosa hanno portato. Le donne che si svendono, che hanno perso tutte quelle caratteristiche che le contraddistinguevano: la grazia, la dolcezza, la purezza. Donne sboccate, prive di femminilità e ritegno. E’ per questo che come dice l’articolo, agli uomini piacciono le adolescenti, perchè essendo giovani più si avvicinano a quell’ideale di donna pura e dolce che cerchiamo.

    • 6 aprile 2013

      Martina

      il link non esce perfetto, togli lo spazio tra /notizie e /263041.shtml o cerca l’articolo in home page

      • 6 aprile 2013

        Sabina

        Grazie per la segnalazione Martina,
        baciii

Lascia un commento

*

Current day month ye@r *

Testata registrata al Tribunale di Roma n° 255/2012 del 25 Settembre Copyright 2012 Sexandrome - Direttore: Sabina Cuccaro