L’Altalena della Vita

Scritto da
/ / Lascia un commento

© Riproduzione riservata

sabina in lettura 2 400x400  LAltalena della VitaMi sono presa qualche anno sabbatico. Avevo bisogno di cambiare aria, Roma è tanto bella quanto provinciale e, a uno spirito libero come me, stava un po’ stretta. Ho viaggiato, letto, scritto, parlato, conosciuto, ma soprattutto osservato. Ho osservato il mondo che gira. Ed ho capito che non è vero: non cammina velocemente come dicono, ma ha una sua lentezza, una sua regolarità, e noi lo seguiamo, esattamente come, durante i saldi, inseguiamo le scritte rosse con le percentuali più alte. (Scusate ma, dopo 4 righe, devo mettercelo un po’ di cazzeggio).

Perché io penso: la vita è davvero bella, colorata, strana, balorda, inaspettata ed è fantastico che sia così. Perciò, sapete che vi dico? Noi donne abbiamo passato troppi anni a impelagarci nelle nostre paturnie, camuffandole da insicurezze e bisogno di conferme. Abbiamo passato troppi anni a lamentarci delle differenze di genere e a piatire la parità dei sessi (ora, tra l’altro, usata dagli uomini come alibi per non offrirci fosse anche un caffè schiumato). Basta lagne e basta giri di parole, noi siamo così: belle, toste, romantiche, dolci, appassionate, sappiamo quello che vogliamo e ce lo prendiamo. Soprattutto: facciamo ciò che ci va, senza sensi di colpa. Questo è il mood della mia vita, mi piacerebbe condividerlo con tutti voi. Ed è il mood ispiratore del nuovo progetto a cui sto lavorando. Siete tutti invitati a partecipare e… a farvi un giro sull’altalena della vita.

quadrisabina 300x400  LAltalena della Vita

Seguici anche su Facebook, metti il tuo mi piace su Sex and Rome

Ti potrebbe interessare anche:

 

[adrotate group="4"]

Lascia un commento

*

Current day month ye@r *

Testata registrata al Tribunale di Roma n° 255/2012 del 25 Settembre Copyright 2012 Sexandrome - Direttore: Sabina Cuccaro