Racconto Erotico “A ‘lezione’ con la Trans”

Scritto da
/ / 2 Comments

© Riproduzione riservata

trans femminile 225x300 Racconto Erotico A lezione con la TransC’è una profonda intimità tra noi, nonostante siamo solo “trombamici”. Ognuno di noi ha avuto le sue storie, ma abbiamo sempre continuato a vederci. Una grande intimità, eppure Valentina aveva dei blocchi. Il sesso orale era quasi un tabù. Non sapeva farlo e non voleva applicarsi, l’egoista! Col tempo le cose erano un po’ migliorate, ma era un punto debole e dolente. Una sera, siamo a cena all’Hard Rock Café di via Veneto, luogo frequentato da turisti ma soprattutto da gente che ha voglia di divertirsi. Accanto a noi ci sono tre ragazze un po’ sopra le righe che bevono fiumi di alcol. Facciamo subito amicizia e la loro voce mi incuriosisce: è profonda, baritonale. Sono trans brasiliane, simpaticissime. Così, tra una battuta e un doppio senso finiamo a parlare di sesso, di sesso orale. Uno spettacolo che attrae gli sguardi divertiti degli altri clienti del locale. Valentina diventa il centro della discussione, si sprecano consigli, Julia comincia a darle suggerimenti mimando, Angela e Ambrosia ridono e partecipano alla lezione. Valentina si presta, fa domande, prova, non senza imbarazzo, a mimare la fellatio, aggiungendo la panna del dolce sul mio pollice usato come membro.

A casa…

Il clima si surriscalda, l’imbarazzo è troppo, l’eccitazione sale, l’alcol fa il suo effetto: meglio uscire. Con incoscienza e malizia propongo alle trans: “Andiamo a casa mia a fare un test se Valentina ha imparato la lezione?”. Valentina sgrana gli occhi, ma è divertita. Angela e Ambrosia declinano, altri impegni. Ma Julia accetta: “La pratica in questi casi serve molto di più”. Abito a via Barberini, vicino il cinema. Arriviamo a casa, Julia prende subito l’iniziativa e spoglia Valentina, poi spoglia me lasciandomi in boxer e si toglie la camicetta. Comincia a leccarmi il petto e a scendere lentamente giù, verso il pube. Valentina la osserva impietrita, è imbarazzata. Julia continua la sua azione e arriva sui boxer e coi denti, senza usare le mani, me li abbassa. Sono pronto, sono eccitato: me lo prende e con la lingua indugia sulla punta, per poi farlo scomparire tutto nella sua gola. Julia dice a Valentina di sedersi sul divano, di guardare e di iniziare a toccarsi. Valentina mi guarda negli occhi, le sorrido, si scioglie e segue le indicazioni di Julia. Ora è incuriosita ed eccitata. Julia continua ad occuparsi della mia verga.

∫ Dicono che i trans siano i migliori interpreti dell’arte della fellatio,

perché sanno esattamente ciò che piace a un uomo.

Credo sia vero, Julia è bravissima.

Al punto da farmi venire in breve tempo

Valentina la guarda ammirata, prova ad alzarsi dal divano, ma Julia le dice di non alzarsi. Si toglie la gonna, poi gli slip e mette in mostra il contrasto con le tette e il voltotrans Racconto Erotico A lezione con la Trans decisamente femminile. E’ turgido, non particolarmente grosso, al punto da non incutere timore. Si avvicina a Valentina e accarezzandola le dice di prenderlo in bocca. Lei, rassicurata dal mio sguardo sorridente, accetta di buon grado e inizia a lavorarlo con la lingua e con le labbra, seguendo i suggerimenti di Julia. Va avanti così per 10 minuti, non l’avevo mai vista tanto appassionata. Io sono tra le gambe di Valentina e inizio a leccargliela, ormai bagnatissima. Dopo poco Valentina viene mentre ha ancora il membro di Julia in bocca. “Sto per venire”, dice Julia staccandosi dalla bocca di Valentina e le esplode nella bocca.  Siamo tutti e tre abbracciati sul divano, esausti. Ma a Julia non basta. Mi prende la mano e fa per posarmela sul suo membro: “Perché non ci giochi pure tu?”. “Sei stata una splendida professoressa di lingua e di materie orali”, le dico, “non esageriamo ora, fermiamoci qui”.

La lezione è servita, ora Valentina è un’appassionata esperta del sesso orale e io ne godo. Ma lì si fermano gli insegnamenti di Julia. Non sono ancora pronto per un trans. A differenza di Valentina.

 Nello Manga

 

Seguici anche su Facebook, metti il tuo mi piace su Sex and Rome

Ti potrebbe interessare anche:

 

[adrotate group="4"]

  1. 3 aprile 2015

    Marco

    Poi andiamo a leggere le statistiche che si infettano 10 persone al giorno con l’HIV e che la gente muore. Era meglio che lo scoprivate autonomamente provando e riprovando che concedersi ad un trans senza alcuna precauzione. Non sono comportamenti da persone intelligenti. Evidentemente l’alcool aveva dato molto alla testa.

  2. 10 maggio 2015

    giulia

    cerco maturi attivo 58-70enne io trav passiva in segreto cerco solo cazzuti ospitali liberi anche x video e foto x contatti trav_giulia@virgilio.it

Lascia un commento

*

Current day month ye@r *

Testata registrata al Tribunale di Roma n° 255/2012 del 25 Settembre Copyright 2012 Sexandrome - Direttore: Sabina Cuccaro