Scaramantico Party Anti-jella per i 7 anni del Neo Club

Scritto da
/ / Lascia un commento

© Riproduzione riservata

neo club 266x400 Scaramantico Party Anti jella per i 7 anni del Neo ClubSette anni fa nasceva sulle ceneri del Jam Cafè, in via degli Argonauti, nel cuore del Libetta Village, un piccolo e raffinato club, il Neo Club. Che è stato chiamato come quel piccolo e vezzoso difetto che caratterizza il corpo umano, il neo, proprio perché è il locale più piccolo della zona del divertimento by night. A crearlo e portarlo alla ribalta, Massimiliano Baiocchi, detto il Piovra. La programmazione del locale di 150 mq. è tutta basata sulla scelta musicale, sempre di qualità, vecchia o nuova poco importa, che spazia dai mix di giovani Dj emergenti alla musica dei vecchi maestri capitolini della consolle. Quindi se c’è da fare un progetto di musica revival ecco che spuntano i mitici Stefano Di Nicola o Paolo Micioni; se la serata è House History allora suonano sicuramente Massimo Berardi o Gino Woody Bianchi; se si parla di Techno allora è la volta di Dj Red o Lory D. Grandi artisti internazionali hanno promosso la loro musica nel corso di questi sette anni, da Osunlade a Boddhi Satva, passando per Ian Friday. Nel locale sono di casa anche attori come le belle Barbara Livi e Roberta Giarrusso, Simone Montedoro, Lele Vannoli, Edoardo Pesce e tanti altri che lo scelgono per divertirsi in santa pace senza l’incubo dei paparazzi. Non manca spesso e volentieri l’animazione delle Drag Queen più ironiche e divertenti di Roma tutte piume e paillettes capitanate da La Karl Du Pignè.

DJ IN CONSOLLE. Per festeggiare il settimo anno di attività, venerdì 17 gennaio, Baiocchi ha ideato uno scaramantico party anti-jella, alla faccia di chi pensa che venerdì 17 porti sfortuna. Si ballerà tutta la notte con i giovani Larry C. & Tantalo nello “Street Floor”, mentre nel caldissimo “Basement” ci si scatenerà con la musica di Mauritzio, vecchia volpe del dancefloor capitolino, di Tamashi, Dj esperto di elettronica e del movimento GLBT. Guest star, direttamente dal “CrossRoads Party” di New York, per la prima volta a Roma Louie Lou Gorbea. A chiudere la serata, Gianni Junior, che si è guadagnato la consolle dei grandi a suon di produzioni con importanti Dj internazionali. A condire il tutto, il flauto e il sassofono di Eric Daniel (già musicista di Zucchero) e la voce di Lalla, vocalist e animatrice delle serate più underground della Capitale. Il Patron del Clubetto, così come piace chiamarlo a lui, Massimiliano Baiocchi “Piovra”, esperto conoscitore della nightlife, vi aspetterà sicuramente imparrucato o in gonnellino hawaiano (ancora non è lecito saperlo) e al grido di “Barcollo ma non mollo”, spera di vedervi arrivare con scarpe comode e asciugamano al collo perché, dice: “Da noi non c’è spazio per privèe e champagnoni, ma solo per Dancefloor &Clubbers Style”. 

Seguici anche su Facebook, metti il tuo mi piace su Sex and Rome

Ti potrebbe interessare anche:

 

[adrotate group="4"]

Lascia un commento

*

Current day month ye@r *

Testata registrata al Tribunale di Roma n° 255/2012 del 25 Settembre Copyright 2012 Sexandrome - Direttore: Sabina Cuccaro