Racconto Erotico “L’amore è social (network)”

Scritto da
/ / 1 Comment

© Riproduzione riservata

Ho conosciuto G. ad una festa e tra me e lei, brillante seppur completamente ubriaca ragazza sarda, è nata subito una simpatia.

studenti a letto3 150x150 Racconto Erotico Lamore è social (network)Ora finalmente la vedo, è simmetricamente di fronte a me, seduta sul letto nella sua canotta gialla. Ha deciso di togliersi gli shorts sbuffando per il caldo. Io sussulto ad ogni balzello pigro del suo corpo esile, ora che col suo culetto cerca di ritirarsi su per riprendere la posizione. Eccola riseduta sul letto, come prima, la schiena poggiata alla spalliera e le sue mutandine rosa incorniciate solo per me da due stinchi abbronzati. Si batte piano l’indice sinistro sulle labbra; muovendo le gambe si accarezza con le ginocchia i capezzoli duri e scuri, l’apice delle sue tettine, libere sotto quella canotta gialla.

Con la mano destra tiene un libro e io, sotto la luce del primo pomeriggio domata dalle tapparelle, scruto i suoi occhi muoversi agitati dietro una montatura da vista grande quasi quanto il suo viso. Non ce la fa a leggere, tanto è caldo dentro e fuori. Quanto a me, in studenti a letto2 150x150 Racconto Erotico Lamore è social (network)questo momento mi trovo seduto su un divano e tutto quello che vedo e sento del mio corpo è circoscritto ad una sola zona, dominata da qualcosa di veramente duro e bollente e dal quale ogni tanto sento partire un brivido che arriva fino al midollo. Questo divano si trova dall’altra parte del mare, a circa seicento chilometri da G.

Da quella festa non l’avevo più vista, abbiamo solo scambiato qualche battuta su facebook e avevo dato un’occhiata alle sue foto per rinfrescarmi la memoria. Poi è nata l’esigenza di scambiarci i numeri di telefono per comunicare in tempo reale con WhatsApp: da lì la piega social delle nostre giornate, la condivisione di ogni azione e inevitabilmente le nostre prime derive hard. Ora facciamo circa due preliminari al giorno, con la mente e le parole. Vediamo se esplode prima lei o io. Io che sono entrato per la prima volta in una chat quasi quindici anni fa e non ho mai fatto sesso virtuale, che ridevo solo all’idea, proprio io che a quanto pare mi ritrovo di punto in bianco a praticare l’amore social, come mi piace chiamarlo.

G. sbuffa e posa di nuovo il libro, prende il cellulare; arriva un messaggio sul mio Iphone: “Uff basta, qui si muore di caldo, mi tolgo anche la canotta, ti dispiace? no vero?” la mia mente si accende e il basso ventre impazzisce. Devo andare…

Inviato da Dorian

Seguici anche su Facebook, metti il tuo mi piace su Sex and Rome

Ti potrebbe interessare anche:

 

[adrotate group="4"]

  1. 7 giugno 2013

    love lab

    love lab salone dell’erotismo con piu’ di 300sexy spettacoli evento dal 5 al 7 luglio 2013 al palacavicchi di roma http://www.lovelabradio.com

Lascia un commento

*

Current day month ye@r *

Testata registrata al Tribunale di Roma n° 255/2012 del 25 Settembre Copyright 2012 Sexandrome - Direttore: Sabina Cuccaro