Torte in faccia al compleanno della Scattini. Tutti pazzi per la Scarpa antisfiga.

Scritto da
/ / Lascia un commento

© Riproduzione riservata

Gabriella Sassone per Di Tutto

1.Torte in faccia al compleanno della Scattini

scattini roncato torta in faccia  300x199 Torte in faccia al compleanno della Scattini. Tutti pazzi per la Scarpa antisfiga.

La Scattini e Roncato

E’ finita simpaticamente a torta in faccia, come nell’era d’oro del Bagaglino, la festa di compleanno di Monica Scattini. E i più golosi, che non aspettavano altro di far godere il palato con tutta quella panna, sono rimasti con un palmo di naso. Infatti nessuno ha avuto più il coraggio di assaggiare quel bel dolce, dopo che Monica, davanti ai flash impazziti, ha cominciato ad affondarci le mani, prenderne ampi pezzi da lanciare e spalmare sui volti degli amici. A partire da quelli di Andrea Roncato e Ludovico Fremont, con cui ha spopolato in teatro nella pièce gay “Il marito di mio figlio”. Risate e fuggi fuggi generale. Simpatica e scatenata come sempre, l’attrice ha voluto concludere così, in allegria e un pizzico di follia, il suo party di compleanno, organizzato dall’amico del cuore Giuseppe Bambagini. Al ristorante trasteverino “Reginè”, mezzo cinema italiano è corso ad assaggiare specialità napoletane e brindare con Monica alle sue 57 “primavere”. Tra i primi ad arrivare, accolti da Fabio Martinengo, Christian De Sica con la moglie Silvia Verdone, Giuliana De Sio e Valentina Amurri, Ricky Tognazzi e Simona Izzo, Alessandro Haber, Giuseppe Zeno, Elena Russo. Regali, baci e abbracci per Monica anche dagli stilisti Gianluca Gabrielli e Marco Coretti, dall’hair sylist Alessandro Messina e dalla principessa Claudia Ruspoli. Flash scatenati tra una pizza e una bruschetta anche per Alessio Boni, Kaspar Capparoni e la sua Veronica Maccarone, Raffaello Balzo, Elisabetta Cavallotti, Federico Costantini, Antonino Juorio, Barbara Livi, Mita Medici, Elena Croce, Antonella Ponziani. Dulcis in fundo, dopo cena, ecco apparire come una Madonna Valeria Marini, sempre più magra e spumeggiante, scortata dal promesso sposo Gianni Cottone e dell’avvocato Bartolomeo Giordano. Monica si è commossa quando a sorpresa hanno fatto l’ingresso nel ristorante l’adorata mamma Dianella con sua sorella Lucilla e il marito Antonio. Difficile vedere tutti insieme appassionatamente a una festa tanti attori, e ancor più vederli ballare scatenati fino a notte fonda sui mix di due dj d’eccezione, gli attori Benedetta Cesqui e Ludovico Fremont, ancora imbrattato di panna. Auguri, Monica!

2. L’Ago d’Oro

fabio martinengo scattini e marini col cell 300x199 Torte in faccia al compleanno della Scattini. Tutti pazzi per la Scarpa antisfiga.

Valeria Marini con Fabio Martinengo e Monica Scattini

Passano gli anni, cambiano i Governi, le mode, gli amori, la crisi incombe, ma l’Ago d’Oro resiste impassibile ad ogni stento. Anche quest’anno, in chiusura della settimana modaiola romana sono stati consegnati i riconoscimenti ideati 17 anni fa dall’infaticabile Salvo Esposito. L’ago realizzato dal maestro orafo Gerardo Sacco è andato stavolta alle showgirl Matilde Brandi e Elena Ossola, alla stilista meneghina Raffaella Curiel, alla giovane attrice Serena Rossi (su Canale 5 ne “Il Clan dei Camorristi”), al tenebroso Brando Giorgi, alle aristodame Barbara Massimo e Giacinta Ruspoli, alla stilista delle spose Maria Celli e alla giornalista del Tg2 Daniela Colucci. A Palazzo Ferrajoli, location dell’evento, gli ospiti sono stati accolti dalla mostra sempre ideata da Salvo Esposito per i 50 anni della minigonna, ”Donne in gamba”, che ora farà tappa a Milano, Venezia, Capri e Taormina. Su silhouette in forex nero disegnate da Renato Balestra, ecco in bella mostra le creazioni dei grandi nomi della moda, come la Maison Sarli che ha esposto una mini indossata per una sfilata dall’ex Premier Dame di Francia Carla Bruni Sarkozy. Ma ad incuriosire di più sono stati i capi offerti da varie celebrities che hanno aperto i loro armadi. Neanche a dirlo, ha spopolato il minidress griffato Dolce&Gabbana, scintillante di cristalli Swarovski e decorato con preziosi inserti di coccodrillo, di Simona Ventura, soprannominata “le gambe della tv”. Davvero favolose le minigonne delle altre star, a cominciare da quelle di Valeria Marini (in denim e sensuali dettagli di pizzo della sua linea “Seduzioni Diamonds”), Roberta Capua, Caterina Balivo (minigonna optical di La Perla), Ilaria Spada (vintage di Roberto Cavalli), Nathalie Caldonazzo, Pamela Prati, Adriana Volpe, Sabrina Salerno (una delle sue mitiche mini rosse anni Ottanta indossate nei concerti), Ana Laura Ribas e Tosca D’Aquino.

3. Arriva la scarpa fashion “Antisfiga”

RODRIGUESspecial 224x300 Torte in faccia al compleanno della Scattini. Tutti pazzi per la Scarpa antisfiga.Solo i napoletani, geniali e scaltri in tutto, potevano ideare la scarpa “Un calcio di classe alla sfortuna”, sandalo coloratissimo grondante simboli anticrisi e scacciajella, come cornetti rossi, gufi, gobbi, numeri 13, quadrifogli. L’idea di osare con questa spiritosa calzatura che andrà a ruba tra le fashion victims più smaliziate è venuta alla Martino&Rodrigues. Nata nel 2009 da un’idea di Emanuela Martino, l’azienda mixa la tradizione tipica napoletana della lavorazione della pelle, 100% made in Italy, alla precisione e all’attenzione al dettaglio. Le scarpe di lusso Martino&Rodrigues sono il nuovo must have, per donne che fanno invidia alle protagoniste dei serial tv d’Oltreoceano, alle fashion blogger internazionali e alle guru del jet set. Ogni scarpa, ogni sandalo, è un modello unico. Handmade per ogni tipologia, dalle ballerine con strass multicolor, alle décolléte con cristalli Swarovski e altezze vertiginose. Sempre attenta ai trend del momento, la Martino spiega che scarpe andranno di moda da qui all’estate:“Per la sera sfoggiate scarpe gioiello con Swarovski, o stampate o con pitone e fiore di organza sul tallone; per il giorno, invece, ballerine colorate e, per le donne che amano osare, via libera a zeppe di camoscio maculato, sandali multicolor, décolléte con materiale intrecciato, gialle o bianche con interno verde. Saranno altissime, tacco 14, ma in realtà si porta tutto, la tendenza riguarda la modelleria e l’estro della scarpa. I colori vanno dal fucsia all’arancio. Tra i must, il dettaglio del cinturino, una sicurezza per un tacco 14, ma anche un cult, un dettaglio sexy che sottolinea la caviglia”.

Seguici anche su Facebook, metti il tuo mi piace su Sex and Rome

Ti potrebbe interessare anche:

 

[adrotate group="4"]

Lascia un commento

*

Current day month ye@r *

Testata registrata al Tribunale di Roma n° 255/2012 del 25 Settembre Copyright 2012 Sexandrome - Direttore: Sabina Cuccaro