Tutte pazze per l’aperitivo-shopping

Scritto da
/ / 1 Comment

© Riproduzione riservata

Aperitiviamo facendo shopping. In una mano il portafogli, nell’altra il flute. Spendere e drinkare, non è il sogno di ogni donna?

one day2 150x150 Tutte pazze per laperitivo shoppingAnche a Roma è arrivato l’ape-shopping. Niente a che vedere con la classica inaugurazione o il mega evento, è un modo per fare quattro chiacchiere, mangiucchiare e bere qualcosa immerse tra vestiti e accessori. A dare il via a questa nuova tendenza è stato il multibrand NORR (noi ringraziamo) che ha aperto il suo showroom in centro, in via del Babuino, alle fashioniste della capitale. E loro, puntuali erano tutte lì, nel negozio trasformato in un salotto sulle note del dj set di Paolo Colasanti. Chi non lo sapeva e si è persa una sarata cool, può stare tranquilla: ce ne saranno altre.

Si chiamano OneDay@, le giornate-shopping ideate da Alessia Valenti, a capo di NORR, e prevedono una serie di eventi itineranti negli showroom del gruppo e in luoghi prestati alla moda per un giorno: giardini privati, locali, ristoranti e palestre. Si trasformano in un moderno salotto, ritrovo di signore che sorseggiano un drink, ascoltano musica, spettegolano. Per dare al proprio shopping un sapore diverso (e spenderone day 150x150 Tutte pazze per laperitivo shoppinge senza sensi di colpa). L’attrazione della serata sono stati gli Ecotech bijoux byLudo, gioielli realizzati dalla scomposizione di piccoli strumenti tecnologici (ne parleremo ancora). Io, tra una nocciolina e un grissino sono stata attirata dai vestiti St- Martins, con stampe originali e divertenti. Per le fashion victim c’è Snob, solo ultime tendenze della moda. La mia amica Cristina, è rimasta incollata ai vestiti Margit Brandt, un vintage very chic. E dopo… tutte a brindare alle carte di credito svuotate!

 

Seguici anche su Facebook, metti il tuo mi piace su Sex and Rome

Ti potrebbe interessare anche:

 

[adrotate group="4"]

  1. 15 luglio 2012

    Orietta

    L’ape shopping e i temporary store ormai non sono una novità nella Capitale: pensiamo ai vestiti di Malandra venduti a bordo di un’ape car oppure alle Scuderie di Palazzo Ruspoli utilizzate spesso ultimamente come temporary store per marchi prestigiosi.

Lascia un commento

*

Current day month ye@r *

Testata registrata al Tribunale di Roma n° 255/2012 del 25 Settembre Copyright 2012 Sexandrome - Direttore: Sabina Cuccaro