Racconto Erotico “Una parentesi erotica”

Scritto da
/ / 3 Comments

© Riproduzione riservata

Dai tempi del liceo inseguivo quei suoi occhi azzurri.

sex2 300x199 Racconto Erotico Una parentesi eroticaLì lo avevo conosciuto e una volta baciato quasi per caso. Ricordo sbiadito di un piacere smorzato sul nascere. Poi le strade divise, per anni, più di dieci. Qualche giorno fa lo rivedo sotto casa al bar. Ma quanto è figo, non è cambiato per niente. In un istante me lo sento quasi addosso. Gli chiedo di vederci per raccontarci di noi, accetta. “Domani pomeriggio devo lavorare a un progetto ma puoi passare da me dieci minuti” mi dice. Annuisco entusiasta. Ultimo piano, il quarto, troppe scale, il mio respiro è intenso, breve.

Arrivata sussurro un “ciao”. Mi accoglie con una camicia aperta, mostrando il suo petto sex3 200x300 Racconto Erotico Una parentesi eroticaprorompente, i suoi occhi azzurri puntati sui miei. In un abbraccio intenso sento già che siamo eccitati, non ci sono convenevoli da primo appuntamento. Siamo lì perché ci cerchiamo da anni. Dobbiamo finire qualcosa rimasto sospeso, inesplorato, nascosto. Mi offre un drink freddo, sa di limone. E anche la sua lingua che comincia a esplorare la mia bocca ha lo stesso gusto. Baci intensi incastonati in un divano troppo piccolo. Mani che si agitano tra la sua camicia e i miei seni coperti da un tessuto leggerissimo verde smeraldo. Mi prende per mano e baciandomi mi guida al suo letto.

In ginocchio sui cuscini, mi spoglia con forza, sfila i jeans, travalica i tessuti con le sue mani e mi sfiora le umide voglie tra le gambe. Non mi toglie neppure il reggiseno, tanta è la foga. I respiri diventano contratti, brevi, vorticosi. Un condom, due secondi appena, è già forte dentro. Finiamo per rotolarci tra le lenzuola, sui cuscini. Le mie mani percorrono la sua schiena. Mi sex5 300x194 Racconto Erotico Una parentesi eroticaaggrappo con le gambe e lui dentro di me gode. È bellissimo, mi piace concedergli il mio spazio più intimo. In un dono che profuma di pelle umida e aroma di limone. Sfrontato mi chiede di continuare con un po’ di sesso orale, lo accolgo lenta e ammiccante con la bocca. Poi mi stacco, ho di nuovo le sue mani tra le gambe e raggiungo un orgasmo intenso, puro, mi contraggo. Ho i brividi. Due baci sul collo, poi scappa a fare una doccia. Rimango sul letto a pancia in giù serena nel mio post orgasmo da sogno erotico finalmente realizzato.

Torna raccolto nell’accappatoio, lo toglie e si adagia su di me. “Hai un bellissimo corpo, gioia!” e punta il suo sesso dritto dentro di me. Questa volta sono quasi accovacciata, lui dietro sex4 300x199 Racconto Erotico Una parentesi eroticainsaziabile, gli suggerisco di farlo ancora: “…matto, mi piaci perché sei matto”. Poi il sesso diventa frenetico, sudiamo tanto, ci vogliamo senza tabù. Altri brividi, un orgasmo comune chiosa l’incontro . Ci stacchiamo, buttati nuovamente tra le lenzuola sfatti per il caldo e per il movimento dei nostri corpi, sorridenti. Non un complimento, non una frase di rito, nessuna romanticheria. Teneramente mi bacia un ginocchio: l’unico atto d’amore in un’ora di puro piacere. Corro in bagno per ridarmi contegno, lui adesso deve lavorare. Jeans, kajal sugli occhi, rossetto leggero. Profumo della sua pelle sulla mia. Mi concede un bacio leggero sulla bocca “da quanto tempo non ti baciavo?”. Sorrido… “da anni, al liceo”. Poi vado via, i suoi occhi mi seguono mentre imbocco le scale. Scendo spedita, non mi giro. Mi sento radiosa dopo questa parentesi erotica. E quando per caso ripenserò a quegli occhi so che adesso sentirò un retrogusto di limone.

Inviato da Sinkya  Xi

 

Seguici anche su Facebook, metti il tuo mi piace su Sex and Rome

Ti potrebbe interessare anche:

 

[adrotate group="4"]

  1. 24 luglio 2012

    Luana

    Dateci l’indirizzo di questo ex-compagno di liceo, ahahah!
    Chi non lo vorrebbe uno così?

  2. 24 luglio 2012

    Gianna

    Avercelo avuto un compagno di liceo così…i miei erano tutti cessi hihihi

  3. 24 luglio 2012

    Sabina

    Io avevo una classe di sole donne, pensa un po’…

Lascia un commento

*

Current day month ye@r *

Testata registrata al Tribunale di Roma n° 255/2012 del 25 Settembre Copyright 2012 Sexandrome - Direttore: Sabina Cuccaro