Vuoi insultare anche tu un VIP su Facebook?

Scritto da
/ / 1 Comment

© Riproduzione riservata

images10 Vuoi insultare anche tu un VIP su Facebook?

 

Insultare un vip su Facebook, è partita la gara.

Ma una volta, i vip non erano amati e lodati? Forse, prima dei social. Perché, c’è una sorta di democrazia con l’avvento di Facebook e Twitter: ognuno può dire quello che pensa e soprattutto… insultare.

Leggi anche Rocco Siffredi a caccia del prossimo stallone

La più martoriata è sicuramente lei, Belen Rodriguez, la sagra dell’insulto facile.

Ad ogni sua foto le malelingue si scatenano, peggio ancora quando c’è il consorte. Lei mette una foto con il suo Stefano sdraiati in strada? I cattivoni commentano: “Magari passa un tir”. Perfidi!

belen 400x220 Vuoi insultare anche tu un VIP su Facebook?

Non se la passa bene neanche Sara Tommasi, la (ex?) Pornodiva redenta sulla via di Medjugorje. Se state pensando alle donne rosicone vi sbagliate, sono soprattutto i maschi a tirare fuori un po’ di sano acidume al veleno. “Sei così vacca che in India saresti sacra” le scrive il perfido Alessandro.

Sara tommasi 275x400 Vuoi insultare anche tu un VIP su Facebook?

Ad aggiudicarsi uno spazio in questo articolo è, infine, Nostra Signora del talkshow, Barbara D’Urso. Le sue foto su Facebook e i suoi tweet sono tra i più seguiti e insultati. Ve ne dico solo uno: “faccia da culo di gallina”. Un po’ di classe, please!

barbara durso 400x245 Vuoi insultare anche tu un VIP su Facebook?

INSULTARE: Ovviamente loro, le VIP, cercano di restare indifferenti, ma quando scoppiano pubblicano un bel post di risentimento; E’ un gioco, i VIP per primi lo hanno capito e fatto loro: più insulti hai, più sei qualcuno.

 Di Alessandra Pompa

Seguici anche su Facebook, metti il tuo mi piace su Sex and Rome

Ti potrebbe interessare anche:

 

[adrotate group="4"]

  1. 13 febbraio 2014

    rokkis

    andate a cagare ki se ne frega di tutte ste cazzate

Lascia un commento

*

Current day month ye@r *

Testata registrata al Tribunale di Roma n° 255/2012 del 25 Settembre Copyright 2012 Sexandrome - Direttore: Sabina Cuccaro